Metodi specialistici di laboratorio

EmbryoGen

L'EmbryoGen è un terreno di coltura che contiene fattori naturali di crescita (citochine) che si trovano nella madre durante la gravidanza e contribuisce in modo significativo alla risposta immunitaria positiva dell'organismo. Bassi livelli di citochine nella donna porta ad una comunicazione errata tra l'embrione e l'utero, problemi nell'annidamento e rifiuto dell'embrione.
L'EmbryoGen si utilizza nei trattamenti di PMA durante la coltivazione embrionale prima del transfer in utero e ricrea in vitro un ambiente simile a quello naturale del corpo femminile. Ciò aumenta la capacità dell'embrione di annidarsi nell'endometrio, di rimanere impiantato (trattenuto nella mucosa) e di crescere ulteriormente.
L'EmbrioGen si utilizza dal primo al terzo giorno di coltivazione, successivamente non può più essere usato.

Quando è consigliata l'uso di EmbrioGen?

  • Nei casi in cui la donna abbia avuto un aborto spontaneo
  • Dopo precedenti cicli di FIVET/ICSI senza annidamento dell'embrione
  • In altri casi, a seconda della raccomandazione del medico