Cause di infertilità maschile

Per avere un’idea completa dello stato di salute della coppia in modo da poter scegliere il metodo di trattamento più adatto, eseguiamo una serie di test complessi ad entrambi i partner.

La diagnosi dell’uomo viene formulata sulla base dell’anamnesi, di un esame clinico e l’esame dello sperma. L’uomo viene sottoposto ai seguenti esami:

Spermiogramma

metodo di base della diagnosi di fertilità maschile tramite valutazione della qualità dello sperma

Gli indicatori di base della qualità dello sperma sono:

  • volume
  • aspetto
  • periodo di liquefazione
  • numero complessivo di spermatozoi
  • percentuale di spermatozoi mobili
  • percentuale di spermatozoi visibilmente normali

 

Esame immunologico

L’esame immunologico viene effettuato ad entrambi i partner. Spesso, in presenza di problemi immunologici una coppia sana può avere problemi di fertilità. Ad esempio viene testata la presenza di anticorpi che si legano alla superficie dello sperma e che impediscono la loro fusione con l'ovocita.

Test di frammentazione del DNA spermatico

È un metodo supplementare per i test della qualità dello sperma che indica il numero di spermatozoi con le informazioni genetiche danneggiate. Viene utilizzato principalmente nei casi di trattamenti di riproduzione assistita ripetuti senza successo o dopo aborti spontanei ripetuti.

Interventi microchirurgici

Se non è possibile ottenere un campione di sperma con la qualità necessaria per eseguire la fecondazione assistita in modo naturale, il partner può sottoporsi ai seguenti interventi chirurgici:

MESA (Microsurgical Epididymal Sperm Aspiration)

  • durante l´intervento vengono aspirati degli spermatozoi dall’epididimo per via microchirurgica
  • la procedura viene eseguita in anestesia generale
  • questa procedura viene eseguita se il passaggio degli spermatozoi tra testicolo e uretra è occluso in conseguenza di lesioni, infezioni o difetti congeniti
  • con tale metodo è di solito possibile ottenere un elevato numero di spermatozoi

TESE (Testicular Sperm Extraction)

  • durante la TESE, sono prelevati direttamente dal testicolo alcuni piccoli campioni di tessuto
  • la procedura viene eseguita in anestesia generale
  • la procedura viene eseguita se nell'epididimo non sono presenti gli spermatozoi, presupposto necessario è che vi sia la formazione degli spermatozoi almeno nelle zone del tessuto dei testicoli
  • con il metodo TESE non si può ottenere un numero così elevato di spermatozoi come con la MESA

In base ai risultati l´esame di base potrebbe essere completato da altri test:

  • genetici
  • endocrinologici
  • batteriologici

Il cliente può essere inviato per ulteriori controlli presso altri specialisti:

  • andrologo
  • sessuologo
  • psicologo
  • altro specialista