METODI DI TERAPIA DELL’INFERTILITÀ

TERAPIA DELL’INFERTILITÀ

Nel caso in cui la diagnosi stabilita lo permetta, cerchiamo di partire da metodi di trattamento semplici, procedendo via via verso metodi più impegnativi.

L'età massima per le donne che si possono sottoporre al trattamento è di 48 anni + 364 giorni. Questo significa che dopo aver superato i 49 anni non è più possibile fare i trattamenti d'inseminazione artificiale nemmeno il transfer.

 

Se si verifica la presenza di una disfunzione legata a fattori femminili, la terapia viene intensificata come di seguito:

Se si verifica la presenza di una disfunzione dovuta a fattori maschili, viene considerata la gravità della patologia.

Nel caso di un disturbo semplice, si può procedere nel seguente:

Se nella scelta della procedura più adatta siamo vincolati a causa di una patologia grave di uno o di entrambi i partner, la prima opzione di scelta è quella delle tecniche di riproduzione assistita.

Questa procedura si applica alle coppie, in cui:

  • siamo vincolati a fattori temporale quali l’età della donna e dell´uomo
  • si tratta di una disfunzione nel trasporto dell'ovocita (occlusione tubarica)
  • si verifica un calo significante della fertilità maschile