Metodi specialistici di laboratorio

IMSI (inseminazione intracitoplasmatica dello spermatozoo morfologicamente selezionato)

IMSI è un metodo di laboratorio che permette di effettuare un'analisi morfologica molto dettagliata degli spermatozoi, utilizzando un microscopio speciale che permette di scegliere gli spermatozoi migliori per fecondare gli ovociti.   La fecondazione vera e propria avviene poi con la tecnica ICSI

Quando è consigliata la tecnica IMSI?

  • Dopo un ciclo FIVET  non riuscito utilizzando il metodo ICSI

  • In caso di aborti ripetuti

  • Se il trattamento precedente di PMA non è andato a buon fine

  • Se lo spermiogramma presenta teratospermia (meno del 4% dello sperma ha una forma normale)

  • In altri casi, a seconda della raccomandazione del medico

Come si effettua la tecnica ICSI?

Si utilizza uno speciale microscopio che ingrandisce il campione a 6000 volte, in tal modo l'embriologo è in grado di selezionare i migliori spermatozoi dal punto di vista morfologico, cioè in termini di forma e struttura. Gli spermatozoi selezionati vengono quindi introdotti nel citoplasma dell'ovocita tramite tecnica ICSI.